Gin Botanic Premium

ORIGINE:BIRMINGHAM-INGHILTERRA

GRADAZIONE ALCOLICA 40°

Gin prodotto a partire da grano inglese di alta qualità e acqua di sorgente, sottoposto a tre processi di distillazione. Per la sua preparazione vengono utilizzati i seguenti ingredienti botanici come la “Mano di Buddha” (varietà di cedro), ginepro, mandarino, timo, coriandolo,limone, cannella, menta piperita, camomilla, anice, arancio dolce, mandorla, cardamomo e mango. Gin leggero e secco, con sentori di ginepro e mandorla seguiti da delicate note agrumate: “mano di Buddha”, bergamotto e arancio dolce. Ottimo in un fresco Gin Tonic, risulta molto elegante, fragrante e persistente.

Il GIN è un distillato forte, chiaro, tipicamente incolore prodotto dalla distillazione di un fermentato ottenuto da frumento ed orzo in cui viene messa a macerare una miscela di erbe, spezie, piante e radici: i botanicals. Tra queste sono presenti bacche di ginepro che caratterizzano il profumo e il gusto. Il nome del distillato deriva dal nome delle piante di ginepro che producono le bacche, le quali, danno al distillato un tipico profumo e sapore facilmente riconoscibile.
Distillato tipico inglese e soprattutto londinese, la sua distillazione risale a diversi secoli ed in passato il consumo era molto più forte che adesso.

STORIA
Il gin è stato elaborato per la prima volta nei Paesi Bassi verso la metà del Seicento ad opera di un medico dell’Università di Leida, Francisco Della Boe, meglio noto come Franciscus Sylvius il cui intento era quello di trovare un rimedio per curare i soldati olandesi che si ammalavano di febbre nelle Indie Orientali. Dall’Olanda il gin si diffuse sempre più in Inghilterra la quale raggiunse l’apice della produzione allorché Guglielmo III di Orange nel 1690 vietò l’importazione di distillati stranieri, primo fra tutti il cognac degli acerrimi nemici francesi, favorendo così l’utilizzo delle eccedenze di cereali per la produzione di alcool da destinare alle distillerie di gin. La produzione divenne così importante che addirittura si arrivò ad utilizzare tale bevanda come parte del salario da destinare agli operai; le conseguenze furono gravi ed importanti soprattutto dal punto di vista sociale per l’aumento del tasso di alcolismo nella popolazione più povera con importanti ripercussioni di ordine pubblico e di sicurezza. Il governo inglese tentò di porre rimedio con il Gin Acts ma senza esito.

Category:
  • Informazioni aggiuntive

    Informazioni aggiuntive

    Tipologia di liquore